Ufficio del Sindaco della Città di Umago, 52470 Umago, Via Giuseppe Garibaldi n. 6, C.P. 101

Telefono gratuito: 0800-200-145

tel. © (++385) 052/702-953; 052/702-900 fax:052/741-967

e-mail: ured-gradonacelnika@umag.hr

Costruzioni e condoni edilizi

Attività di costruzione

Le attività di costruzione comprendono rispettivamente gli interventi di progettazione, costruzione, utilizzo,  manutenzione e smembramento delle strutture edilizie senza alcun rischio per cose, persone, l'ambiente, la natura, il terreno circostante, altre strutture o impianti.

Entrata in vigore il 01/01/2014, la Legge sulle costruzioni (Gazzetta Ufficiale, n. 53/13) disciplina e semplifica la procedura di reperimento degli atti edilizi, riducendo la documentazione necessaria al solo permesso di costruire. Inoltre, il rilascio dei permessi su scala nazionale è facilitato grazie all'introduzione degli e-permessi e il sistema informativo di assetto territoriale ISPU.

Per ulteriori informazioni inerenti all'ottenimento dei permessi e alle possiblità di edificazione, consultare la Guida agli interventi di edificazione.

Per ulteriori informazioni, cliccare qua.

 

Condoni edilizi

Grazie alle Modifiche e integrazioni alla  Legge sul trattamento dei fabbricati costruiti abusivamente (Gazzetta Ufficiale, n. 65/17) il termine ultimo per la presentazione delle richieste di condono edilizio viene prorogato fino al 30/06/2018.

Le condizioni rimangono invariate, nel senso che possono costituire oggetto di condono edilizio unicamente gli edifici visibili nelle immagini ortofoto riprese via aerea dalla Direzione geodetica di Stato a partire dal 21/06/2011, parimenti gli edifici raffigurati entro la medesima data su altre immagini ortofoto, piani catastali o documenti ufficiali. I manufatti costruiti successivamente al 21/06/2011 non potranno essere condonati.

Vale ricordare che la vigente Legge sul trattamento dei fabbricati costruiti abusivamente (Gazzetta Ufficiale, nn. 86/12 e 143/13) è entrata in vigore il 04/08/2012, ed è stata soggetta ad une sole modifiche e integrazioni. La Legge si prefigge lo scopo di condonare il maggior numero di strutture costruite abusivamente.

La procedura di condono edilizio inizia presentando l'apposita domanda di rilascio della delibera sullo stato di fatto all'assessorato addetto al rilascio degli atti edilizi. 

Per ulteriori informazioni, cliccare qua.

 

Avvisi

Visualizza tutto RSS

Attualità

Visualizza tutto RSS

Avvenimenti

Visualizza tutto RSS