Ufficio del Sindaco della Città di Umago, 52470 Umago, Via Giuseppe Garibaldi n. 6, C.P. 101

Telefono gratuito: 0800-200-145

tel. © (++385) 052/702-953; 052/702-900 fax:052/741-967

e-mail: ured-gradonacelnika@umag.hr

Progetto "Umago – città dei bambini 2010-2020"

Responsabilità verso i beni pubblici e verso la comunità, progresso, solidarietà generazionale, convivenza, sviluppo sostenibile, sensibilità sociale, con particolare attenzione per i bambini e la terza età in quanto fasce socialmente più sensibili sono i valori centrali dei nostri progetti e investimenti.

Guidati da questi principi, la Città di Umago ha avviato nel 2010 il megaprogetto decennale “Umago-città dei bambini 2010-2020”, il cui obbiettivo consiste nel raggiungimento dei migliori standard pedagogici ed educativi per i più giovani. Il progetto prevede la costruzione e/o la ristrutturazione di tutti 18 gli edifici delle scuole d'infanzia ed elementari, altresì la sistemazione dei parchi e dei campi da gioco nonché la creazione dei presupposti necessari per un percorso educativo-formativo di qualità che spazia dalla scuola d'infanzia all'università.

Grazie al megaprogetto “Città dei bambini 2010-2020”, Umago ha azzerato le liste d'attesa per le iscrizioni all'asilo, e dal 01/04/2017 può vantare il titolo di prima città in Croazia ad aver introdotto gli asili gratuiti onde incentivare il rinnovo demografico sia a livello locale che nazionale.

1. INVESTIMENTI NELL'INFRASTRUTTURA

Grazie ai continui e sistematici investimenti nell'infrastruttura educativo-formativa, Umago si colloca tra i vertici delle città con il miglior standard pedagogico. Nel comprensorio municipale si contano in totale 10 strutture prescolastiche e 8 edifici scolastici.  


ENTI PRESCOLASTICI​

A Umago operano due enti prescolastici fondati dall'Ente locale – la Scuola Materna e Asilo Nido “Duga-Arcobaleno” e la Scuola Materna Italiana “Girotondo”. Le scuole d'infanzia sono sistemate in una sede centrale e in dieci sedi circostanti.  

Tenendo conto delle necessità dei cittadini, della reperibilità e della gestione razionale, la Città di Umago ha costruito o ristrutturato dal 2010 a questa parte i seguenti edifici prescolastici:

  • Scuola materna “Bambi” e campo giochi annesso – costruita nell'ex caserma militare, la struttura ospita 144 bambini che fino alla riqualifica della struttura non avevano un posto all'asilo.

           

  • Sede centrale – effettuata ristrutturazione dei servizi igienico-sanitari e del tetto, costruita la rampa per persone diversamente abili, compresa la sistemazione dei locali di lavoro e del campo giochi.

          

  • Scuola materna di Bassania – ristrutturazione e posa di nuove dotazioni nel campo giochi.

​          

  • Scuola materna “Il Grillo” (Muiella) – rifacimento del tetto, ristrutturazione degli infissi e delle facciate, ricostruzione della cucina e riordinamento dei locali e dell'area circostante la struttura, compresa la realizzazione e la dotazione del campo giochi.

          

  • Scuole materne “Il Soffione” e “Piccolo Principe” – rifacimento interni ed esterni​


  • Costruzione della nuova scuola materna “Do-Re-Mi” a Babici

         

  • Costruzione della nuova scuola materna “Radost-Gioia” – la struttura potrà ospitare 200 bambini in comodi e spaziosi locali dagli standard più elevati sia a livello regionale che nazionale

           

  • Costruzione della nuova scuola materna a Petrovia​

           

  • Prevista costruzione della nuova scuola materna a Morno dotata di campo giochi​

ENTI SCOLASTICI

L'istruzione primaria a Umago viene svolta da due enti scolastici fondati dall'Ente locale: Scuola Elementare “Marija e Lina” e Scuola Elementare Italiana “Galileo Galilei”. Oltre alle sedi centrali, nei paesi limitrofi operano sette scuole periferiche, segno che Umago è una città che tiene conto delle necessità di tutti i suoi residenti, anche di quelli che non abitano nel centro urbano.

Oggigiorno molte scuole periferiche sono costrette a chiudere in quanto le unità di autogoverno locale trovano più conveniente organizzare le lezioni in un'unica sede centrale. La Città di Umago ha deciso di fare l'esatto contrario, consapevole del bisogno di tutelare e conservare le tradizioni e il patrimonio storico dei piccoli paesi.  

Dal 2010 ad oggi, la Città di Umago ha effettuato i seguenti investimenti:

  • Ristrutturazione della scuola periferica di Babici: posa di nuove installazioni e infissi, rifacimento di aule, locali interni, spazio cucina e cortile, compresa la ristrutturazione delle facciate.

          

  • Ristrutturazione della scuola periferica di Giurizzani: eseguiti interventi di bonifica del tetto, sostituzione infissi, ristrutturazione aule, locali interni e ristrutturazione del prospetto principale.

          

  • Ristrutturazione della scuola periferica di Bassania: ristrutturazione del prospetto principale e degli interni, sostituzione infissi, sistemazione dell'area circostante e costruzione del campo giochi polivalente.

          

  • Costruzione del nuovo edificio scolastico a Petrovia

         

  • Prevista costruzione del nuovo edificio scolastico a Morno

           

  • Prevista ristrutturazione della struttura scolastica di Meti


La Città di Umago investe anche nelle sedi centrali:

  • Palestra scolastica

           

  • Ristrurrazione cucina secondo il protocollo HACCP

           

  • È stata avviata la prima fase del progetto per la ristrutturazione dell'edificio scolastico (rinnovo energetico). Il progetto è suddiviso in più fasi, e comprenderà rispettivamente i lavori di isolamento termico delle facciate, la ristrutturazione e la posa degli infissi esterni, la metanizzazione e la ristrutturazione del tetto spiovente e di quello piano. Il valore complessivo dell'intervento è di oltre 7 milioni di kune.

           


                    

  • in piano la ristrutturazione del campo da gioco presso la scuola

           


 

SCUOLA MEDIA SUPERIORE

Nella Repubblica di Croazia, le scuole medie superiori rientrano nelle competenze delle regioni. La Regione Istriana non ha ancora inserito nel proprio Bilancio l'apertura dell'istituto scolastico a Umago, nonostante la lettera d'intenti firmata nel marzo 2014. Malgrado ciò, nell'aprile 2017 la Città di Umago ha presentato ufficialmente il progetto per l'edificazione della scuola media superiore che dovrebbe sorgere nella zona di Comunella. Durante la presentazione sono stati illustrati i lavori realizzati nella prima fase di edificazione.   

La costruzione della scuola media superiore avverrà in due fasi: la prima si estenderà sui tre piani che occupano una superficie totale di 2600 mq (per garantire il funzionamento ordinario dell'istituto scolastico), mentre la seconda fase (finanziaria) sarà realizzata in collaborazione con la Regione Istriana in quanto ente fondatore. 



 

 

2. OFFERTA DI CONDIZIONI OTTIMALI

La strategia di sviluppo della Città di Umago è incentrata innanzitutto sui più giovani. Grazie ai cospicui investimenti nel settore scolastico e prescolastico, Umago è diventata una città modello a livello nazionale.
 

Le spese per ogni bambino ammontano a circa 3.000,00 kn mensili. Umago è la prima città in Croazia ad aver introdotto gli asili gratuiti per tutti i bambini. 

Altri benefici offerti dalla Città di Umago ai più giovani:

  • Oltre al sussidio una tantum per i neonati (1.500,00 kn) e asilo per tutti, i bambini di Umago possono usufruire di locali di soggiorno comodi e spaziosi, nonché di servizi extrastandard offerti da personale qualificato e specializzato: pedagogo, psicologo, terapeuta educativo-riabilitativo, infermiera, professore di kinesiologia, professore di musica, logopedista e assistenti didattici.
  • Libri di testo gratuiti per tutti gli alunni delle scuole elementari
  • Servizio di trasporto gratuito per tutti gli alunni delle scuole elementari
  • Finanziamento del servizio doposcuola
  • Partecipazione alle spese per pasti caldi
  • Partecipazione alle spese di trasporto per alunni delle scuole medie superiori 
  • Sussidi per alunni
  • Borse di studio
  • Sussidi per bambini con difficoltà nello sviluppo