Ufficio del Sindaco della Città di Umago, 52470 Umago, Via Giuseppe Garibaldi n. 6, C.P. 101

Telefono gratuito: 0800-200-145

tel. © (++385) 052/702-953; 052/702-900 fax:052/741-967

e-mail: ured-gradonacelnika@umag.hr

Il Sindaco - detentore del potere esecutivo

Il Sindaco rappresenta la Città di Umago assumendone il potere esecutivo.

Il Sindaco ha due Vicesindaci.

Il Sindaco e i Vicesindaci vengono eletti direttamente alle elezioni in osservanza alla legge specifica.

Il Sindaco o uno dei due Vicesindaci deve essere appartenente alla minoranza nazionale italiana.

Qualora alle elezioni per la nomina del Sindaco non venga rispettato il diritto della minoranza nazionale di cui al capoverso precedente, è necessario procedere alle elezioni supplementari aventi come fine la nomina di un terzo Vicesindaco.

Il mandato del Sindaco e dei Vicesindaci dura quattro anni.

Nell'espletare il potere esecutivo, il Sindaco:

  • prepara le proposte di atti generali;

  • applica e garantisce l'attuazione degli atti generali approvati dal Consiglio Municipale;

  • definisce le proposte del Piano finanziario e dell'attuazione del medesimo;

  • gestisce beni mobili e immobili; amministra i diritti patrimoniali di proprietà della Città di Umago in conformità con la legge, il presente Statuto e l'atto generale varato dal Consiglio Municipale della Città di Umago;

  • delibera in materia di acquisizioni ed espropriazioni di beni mobili ed immobili della Città di Umago il cui valore unitario non supera lo 0,5% dell'importo totale relativo alle entrate senza elargizioni ottenute nell'anno precedente alla deliberazione in merito alle procedure di acquisizione o espropriazione, ovvero il cui massimo valore unitario non è superiore a 1.000.000,00 kn (un milione di kune), qualora le operazioni di acquisizione ed espropriazione dei beni mobili ed immobili siano state previste nel bilancio, parimenti se dette operazioni siano attuate in conformità alle disposizioni legislative;

  • gestisce le entrate e le spese della Città di Umago;

  • gestisce i mezzi finanziari versati sul conto del bilancio della Città di Umago;

  • delibera in materia di rilascio dei nulla osta alle operazioni di accensione di debiti nei confronti di soggetti aventi personalità giuridica di proprietà maggioritaria diretta o indiretta della Città di Umago, parimenti in merito al rilascio dei nulla osta all'accensione di debiti a carico di enti fondati dalla Città di Umago;

  • approva il Regolamento sull'ordinamento interno valevole per gli organi amministrativi municipali, nonché altri atti relativi alla realizazzione di diritti e doveri dei dipendenti e degli impiegati, da applicare in osservanza a disposizioni specifiche;

  • approva il Regolamento sull'ordinamento interno del Comparto autonomo della Città di Umago, altresì il Regolamento di lavoro, nonché altri atti concernenti la realizzazione di diritti e doveri dei dipendenti del Comparto autonomo, da applicare in osservanza a disposizioni specifiche;

  • nomina ed esonera gli assessori;

  • nomina ed esonera il dirigente del Comparto autonomo;

  • nomina ed esonera il revisore interno previo benestare del Consiglio Municipale;

  • definisce il piano di assunzione in servizio negli organi amministrativi della Città di Umago;

  • previo idoneo mezzo di garanzia, ha la facoltà di posticipare il pagamento, oppure di autorizzare pagamenti rateali del debito, qualora tali operazioni agevolino le possibilità di pagamento del debitore dal quale altrimenti non sarebbe possibile riscuotere l'intera somma del debito;

  • propone la stesura del piano territoriale, nonché le modifiche ed integrazioni al medesimo in base a proposte motivate e delucidate presentate da perone fisiche e giuridiche;

  • esamina e propone la proposta definitiva del piano territoriale;

  • espleta mansioni di gestione immobiliare fino alla costituzione del fondo per la gestione del patrimonio immobiliare;

  • delibera in merito alla pubblicazione di avvisi per la raccolta delle offerte o per la pubblicazione dei concorsi per lo svolgimento di attività comunali;

  • stipula contratti di concessione per l'espletamento di attività comunali;

  • delibera in merito alla pubblicazione della raccolta di offerte, parimenti in merito alla pubblicazione di concorsi aventi come oggetto l'esecuzione di attività comunali stabilite tramite apposito contratto; nonché stipula il contratto di assegnazione dei lavori;

  • rilascia il nulla osta preliminare alle modifiche concernenti i costi dei servizi comunali e dei servizi erogati da persone giuridiche di proprietà maggioritaria diretta o indiretta della Città di Umago;

  • entro la fine del mese di marzo dell'anno corrente, inoltra al Consiglio Municipale il rapporto sull'attuazione del Programma di manutenzione dell'infrastruttura comunale, nonché il rapporto sull'attuazione del Programma di costruzione di impianti ed installazioni dell'infrastruttura comunale; entrambi valevoli per l'anno precedente;

  • definisce criteri, modalità e procedure per la definizione del diritto di prelazione nelle procedure di acquisto di alloggi abitativi la cui costruzione è prevista dai programmi di edificazione di appartamenti tramite sovvenzionamenti sociali;

  • attua la procedura concorsuale ed approva il conseguente decreto sulle offerte più convenienti per la cessione in locazione dei locali d'affari di proprietà della Città di Umago in osservanza a decreti specifici approvati dal Consiglio Municipale in materia di questioni attinenti ai locali d'affari;

  • organizza la tutela antincendio nel comprensorio della Città di Umago e garantisce l'applicazione e l'attuazione corretta delle misure di tutela antincendio;  

  • dirige le attività degli assessorati e dei servizi municipali in materia di espletamento di attività di competenza dell'autogoverno locale, ovvero delle mansioni dell'amministrazione di Stato, nel caso in cui queste vengano trasferite alla competenza della Città;

  • vigila sull'operato degli assessorati e dei servizi in materia di competenze proprie dell'autogoverno e dell'amministrazione di Stato;

  • esprime pareri in merito alle proposte presentate da altri proponenti autorizzati;

  • vigila sulla legalità dell'operato svolto dagli organi dei comitati locali;

  • svolge altre attività previste dal presente Statuto e da altre prescrizioni.

Il Sindaco è tenuto ad informare il Consiglio Municipale in merito ai nulla osta relativi agli indebitamenti di cui al capoverso 1 alinea 8 in termini trimestrali da effettuare entro il giorno 10 del mese, con riferimento al periodo precedente.

Il Sindaco è responsabile dell'aspetto costituzionale e legale delle attivita svolte che rientrano nelle sue competenze, nonché della costituzionalità e legalità degli atti approvati dagli organi amministrativi della Città di Umago.