Ufficio del Sindaco della Città di Umago, 52470 Umago, Via Giuseppe Garibaldi n. 6, C.P. 101

Telefono gratuito: 0800-200-145

tel. © (++385) 052/702-953; 052/702-900 fax:052/741-967

e-mail: ured-gradonacelnika@umag.hr

NUOVO COMUNICATO CORONAVIRUS (14/03/2020)

14.03.2020.

Care concittadine, cari concittadini,

al fine di prevenire la diffusione del virus COVID-19, si trasmette di seguito il Decreto del Comando di Protezione civile della Regione Istriana in merito alla limitazione delle attività e alle misure comportamentali in vigore dal 15 marzo al 14 aprile 2020.

Agiamo con responsabilità e consapevolezza!!!

*****

Il Ministero della Salute della Repubblica di Croazia ha approvato in data 11/03/2020 il Decreto sulla proclamazione dello stato di epidemia COVID-19 causata dal virus SARS-CoV-2 su tutto il territorio della Repubblica di Croazia.

Il Comando di Protezione Civile della Regione Istriana approva, pertanto, il Decreto in merito alla limitazione delle attività e alle misure comportamentali in vigore dal 15 marzo al 14 aprile 2020.

  1. CENTRI COMMERCIALI – OSSERVANZA OBBLIGATORIA DELLE MISURE ANTIEPIDEMICHE APPROVATE IL 12 MARZO 2020
    - limitare l'orario di lavoro fino alle ore 18:00,
    - limitare all'ingresso il numero di persone che possono essere presenti contemporaneamente nel centro,
    - sul pavimento di fronte alle casse apporre l'apposita segnaletica indicante la distanza di almeno 1 metro tra i clienti in coda,
    - aprire più casse possibile per velocizzare le code.

  2. NEGOZI ALIMENTARI (DI DIMENSIONI CIRCOSCRITTE, COMPRESI I NEGOZI PRESSO LE STAZIONI DI SERVIZIO)
    - limitare l'orario di lavoro fino alle ore 18:00,
    - limitare all'ingresso il numero di persone che possono essere presenti contemporaneamente nel centro,
    - mantenere nell'area di vendita una distanza reciproca di almeno un (1) metro,
    - velocizzare il flusso dei clienti in uscita.

  3. ATTIVITÀ DI RISTORAZIONE DI TUTTE LE CATEGORIE – CHIUSURA DAL 15 MARZO AL 14 APRILE 2020
    - sono esclusi i servizi di consegna a domicilio e le mense popolari, fermo restando l'obbligo di attuare le massime precauzioni.

  4. SERVIZI il cui esercizio prevede contatti diretti e ravvicinati con i clienti (saloni di parrucchiere/barbieri, saloni di bellezza, centri estetici ed al.) – CHIUSURA DAL 15 MARZO AL 14 APRILE 2020.

  5. Rimane in vigore fino al 14 aprile 2020 la raccomandazione di tenere a casa i bambini in età scolare e prescolare. Vista la vicinanza delle regioni maggiormente colpite dall'epidemia di coronavirus nonché viste le misure adottate sul territorio della Regione Istriana per limitare le attività delle persone giuridiche e i raduni in luoghi pubblici, si raccomanda di non utilizzare i locali e gli spazi di asili, scuole elementari, medie superiori e università per raduni fino al 14 aprile 2020. In caso contrario, le misure adottate non avranno alcun effetto. 

Le persone che avvertono difficoltà alle vie respiratorie sono tenute ad evitare i luoghi pubblici.

f.to, Dino Kozlevac
CAPO DELLA PROTEZIONE CIVILE DELLA REGIONE ISTRIANA