Ufficio del Sindaco della Città di Umago, 52470 Umago, Via Giuseppe Garibaldi n. 6, C.P. 101

Telefono gratuito: 0800-200-145

tel. © (++385) 052/702-953; 052/702-900 fax:052/741-967

e-mail: ured-gradonacelnika@umag.hr

Ricco programma per la Giornata degli anziani

02.10.2019.

Il ruolo degli anziani spesso viene ingiustamente sminuito, se non addirittura marginalizzato. Sebbene non più attivi nella sfera occupazionale, essi continuano a rappresentare una preziosa risorsa per la comunità, la quale sicuramente non sarebbe la stessa senza il loro contributo passato, presente e futuro.

Consapevoli della loro importanza, la Città di Umago e il Centro per anziani „Atilio Gamboc“ hanno celebrato presso la sede di quest'ultimo la Giornata internazionale degli anziani, appuntamento a cui hanno presenziato le più alte cariche cittadine e gli esponenti del Sindacato Pensionati della Croazia e del Partito Croato dei Pensionati.  

La parte protocollare dell'appuntamento – affidata al sindaco Vili Bassanese e alla direttrice del Centro, Diana Lekić – è stata seguita dai numeri artistici degli alunni della Scuola Elementare „Marija i Lina“ e della rispettiva Scuola di musica, i quali si sono esibiti per l'occasione in recitazioni, canti, balli e brani strumentali. Ad arricchire la parte riservata all'intrattenimento, il gruppo di ballo „Zvjezdice 50+“, il complesso vocale „Romansa“ e gli assistiti del centro. 

Umago è senza ombra di dubbio una città che sa valorizzare la terza età. A tal proposito, vale ricordare le agevolazioni e i servizi di assistenza di cui possono usufruire i pensionati umaghesi, tra cui l'indennità per le spese di abitazione e riscaldamento, il sussidio in denaro una tantum, il servizio gratuito di drenaggio linfatico, l'utilizzo del servizio di trasporto sanitario, il servizio di assistenza a domicilio e il sussidio per pensionati con pensioni minime (bonus natalizio), il quale può variare da mille a quattromila kune, a seconda degli introiti percepiti dai rispettivi membri del nucleo familiare. 

Le lunghe liste di attesa e i posti limitati nei centri per anziani sono uno dei più grandi problemi presenti nella Regione Istriana. Per far fronte a tali difficoltà, la Città di Umago ha costruito il primo centro per anziani interamente con mezzi propri e senza l'appoggio esterno dei fondi regionali o statali. Ciononostante, Umago continua a cofinanziare regolarmente quattro analoghi centri regionali.  

Gli anziani sono dunque un tassello senza il quale Umago non sarebbe di certo così come la conosciamo oggi. Lo sviluppo della nostra località dipende anche da loro, perché come dice un proverbio africano "il giovane cammina più veloce dell’anziano, ma è l’anziano che conosce la strada".